incontri

persone

futuro

Immagine scuola-relazione
scuola-relazione

Summer Camp autonomie

Summer Camp autonomie nasce nell’estate del 2017 ed è un servizio basato su parole-chiave come cittadinanza, inclusione, accessibilità, stimolo, autonomia, competenze, divertimento, con l’obiettivo di offrire un servizio estivo, gestito da professionisti in ambito educativo rivolto e pensato per i bambini con disabilità.
Grazie alle competenze dell’équipe di lavoro, in sinergia con le famiglie, Lunetica propone attività, laboratori, uscite sul territorio e gite volte a sviluppare ed esercitare le capacità di ciascun individuo.
Il Summer Camp nasce quindi dal desiderio di ribaltare il comune paradigma di includere i soggetti disabili in attività già strutturate, con l’intento di offrire a tutti i bambini, attività accessibili, stimolanti e divertenti.
Il servizio è rivolto ai bambini che rientrano nella fascia d’età della scuola primaria (1^-5^ elementare).

Il Laboratorio – Aiuto compiti e metodo di studio per DSA

Il Laboratorio è un servizio di aiuto compiti e metodo di studio, ideato e progettato dalla Cooperativa Lunetica, rivolto a tutti gli studenti (dalla scuola primaria a quella secondaria di secondo grado) con diagnosi di disturbo dell’apprendimento (DSA). Il Laboratorio sarà uno spazio gestito da Operatori Professionali specializzati e coordinati da una Psicologa. Si darà così la possibilità a bambini e ragazzi con disturbi dell’apprendimento di partecipare sia ad attività di doposcuola “tradizionale”, sia ad un percorso specializzato orientato a fornire un aiuto specifico per acquisire una maggiore autonomia nello studio attraverso il lavoro sul metodo, l’allenamento all’utilizzo degli strumenti compensativi, la creazione di strategie di studio individuali personalizzate. L’obiettivo infatti è quello di fare in modo che gli studenti possano eseguire i compiti in autonomia, proponendo delle strategie individuali ed efficaci che possano migliorare il loro percorso di apprendimento e rafforzare ciò che viene proposto a scuola. Lo spazio in cui si svolgerà il servizio è un’aula multimediale dotata di PC sui quali saranno installati dei software specifici in grado di rispondere alle esigenze degli iscritti. Gli operatori si metteranno a disposizione per attivare un lavoro in rete con le insegnanti e con tutte le figure professionali che a vario titolo entrano in contatto con lo studente.

Visualizza Progetto

Antidispersione

La cooperativa Lunetica gestisce, negli istituti interessati, dei percorsi di antidispersione scolastica, orientati all’acquisizione di alcune competenze didattico-relazionali da parte dei ragazzi con percorsi scolastici particolarmente difficili. Per noi antidispersione significa accompagnare i ragazzi alla licenza media, attraverso percorsi che incidano in profondità sul loro sviluppo e sulla loro formazione. In questi interventi, spesso accanto all’insegnamento delle materie oggetto di studio, lavoriamo utilizzando strumenti meno convenzionali come il video, la lettura dei quotidiani e l’avvicinamento al mondo del lavoro attraverso l’attivazione della rete con i servizi dedicati, presenti sui diversi territori.

Gestione conflitti in classe

Attraverso l’organizzazione e la gestione di giochi e laboratori all’interno della classe, la cooperativa Lunetica si propone di monitorare e migliorare le dinamiche negative presenti all’interno di gruppi classe particolarmente difficili.

Aiuto compiti e sostegno didattico e relazionale

Lunetica attiva e gestisce laboratori di aiuto compiti con la finalità di promuovere l’inserimento scolastico e di mantenerlo costante, in particolar modo soffermandosi sui ragazzi con difficoltà relazionali, sociali e comportamentali per fornire loro strumenti adeguati che permettano una costruttiva gestione del tempo libero.
La metodologia di lavoro dei laboratori finora attivati, prevede una stretta collaborazione con gli insegnanti di riferimento e rappresenta uno strumento di monitoraggio e di osservazione della realtà giovanile del territorio in cui è attivo lo spazio.

Doposcuola e mensa

La Cooperativa Lunetica si occupa storicamente della gestione di servizi di mensa e di doposcuola all’interno delle scuole elementari.
In mensa gli operatori si occupano principalmente dell’assistenza e della sorveglianza dei bambini, favorendone l’autonomia e stimolando il rispetto delle regole e della convivialità nel momento comunitario del pasto e promuovendo, attraverso attività di gioco di gruppo e di gioco libero, un utilizzo costruttivo ed educativo del tempo libero.
Durante il doposcuola viene garantita ai bambini assistenza nello svolgimento dei compiti, con particolare attenzione alla necessità di riprendere e rafforzare le spiegazioni teoriche delle varie materie, in accordo con il personale docente e con le esigenze delle famiglie. Vengono, inoltre, proposti laboratori espressivi, aggregativi e di tempo libero e attività di avvicinamento, conoscenza e promozione del territorio. Il doposcuola diviene in tal modo uno strumento non solo per stimolare e accompagnare i bambini nei percorsi di apprendimento, di costruzione del metodo di studio e di sviluppo delle capacità cognitive, ma soprattutto un momento in cui aumentare il coinvolgimento dei bambini nelle attività di gruppo, rafforzandone le abilità e i comportamenti prosociali, e di supporto per i bambini in difficoltà relazionale e sociale, favorendone l’integrazione nei vari contesti del territorio.

Sostegni per l’autonomia

Uno dei servizi offerti dalla Cooperativa Lunetica è quello dedicato ai sostegni per l’autonomia in ambito scolastico, in particolare negli istituti del territorio braidese. La cooperativa, da sempre, si è impegnata a proporre agli istituti operatori qualificati e competenti che possano dare stimoli adeguati e rispettosi dell’unicità della persona poiché crediamo fortemente che tutti i bambini, in particolare quelli con disabilità, abbiano diritto ad un percorso educativo di qualità, che proponga interventi educativi specifici volti alla valorizzazione della persona nella sua individualità e al raggiungimento di una maggiore autonomia personale.
Il risultato a cui tende il nostro lavoro è dunque quello di migliorare le abilità di socializzazione degli alunni disabili, le loro capacità di gestione delle difficoltà quotidiane e la loro adeguatezza nel maggior numero di situazioni di vita, attraverso l’individuazione nel contesto scolastico delle attività che meglio permettano al soggetto di realizzare una “normalità propria”, esclusiva e produttiva.

Sostegno Rappresentanti d’istituto e organizzazione assemblee

Da anni collaboriamo con tutti gli istituti scolastici superiori della città in attività di formazione ai rappresentanti di istituto anche finalizzate all’organizzazione delle assemblee rivolte agli altri studenti.

Peer Education

L’educazione tra pari è un metodo di ’intervento che in questi anni ha raccolto diversi consensi quasi fosse una novità. In realtà si tratta di una modalità di lavoro utilizzata da sempre in tutti i luoghi e da tutte le istituzioni o gli enti che lavorano con i giovani. Però in un momento di grave crisi delle strutture aggregative classiche (parrocchie, associazioni e gruppi vari) è diventata quasi l’unica possibilità per proporre un impegno concreto ai giovani. A partire da questa constatazione Lunetica da diverso tempo lavora formando e collaborando con diversi gruppi di Peer educators sia all’interno degli istituti scolastici del territorio che a livello informale promuovendo la nascita di gruppi autoaggregati che lavorano su temi legati alla cittadinanza attiva ed alla partecipazione.
I progetti di Peer Education Scolastici sono attivi in tutti gli Istituti superiori di Bra a partire dal 2004 e sono uno strumento stimolare gli studenti ad essere protagonisti dei propri spazi di vita e del territorio. In ogni istituto i progetti prevedono l’individuazione di alcuni studenti interessati al progetto a cui poi viene proposto un percorso di formazione della durata di un anno. Al termine del primo anno di progetto, gli studenti concertano con gli insegnanti una serie di attività da proporre nell’istituto nell’anno successivo per rispondere ad alcune esigenze degli altri studenti e favorire azioni di impegno interne alla scuola. Ogni due anni il gruppo si forma nuovamente riseguendo il percorso indicato. Lo stesso lavoro viene poi proposto agli insegnanti di riferimento.
Le azioni svolte dai peer educators in questi anni negli istituti scolastici sono state le più diverse: laboratori di cittadinanza, attività legate agli stili di vita, supporto ai rappresentanti di classe e di istituto nell’organizzazione di assemblee su temi specifici, etc.